LINK

Un abbraccio invisibile ci legherà per sempre.

Uno spettacolo di teatro danza per bambini dai 5 ai 10 anni.

Siamo nati in un abbraccio infinito, che possiamo sentire ancora attorno a noi. Un cerchio morbido, caldo e rassicurante in cui siamo solo io e te. Sospesi.

Un filo invisibile ci lega per sempre, anche se ci separiamo per andare nel mondo, per sfidare l’ignoto, cambiare abito, diventare ogni giorno diversi. Il filo resterà intatto anche nella più grande distanza.

La vita di tutti è attraversata da piccoli e grandi distacchi. C’è uno spazio vuoto, dentro e fuori, da affrontare con coraggio, prima di imparare che non si è mai soli. La relazione è un gioco infinito alla scoperta di se stessi nel proprio viaggio verso il mondo.

Link è un legame, un anello, una catena, ma è anche un’unità di misura della lunghezza nel sistema anglosassone. Misura della distanza tra due corpi, simbolica e reale. I linguaggi utilizzati sono quelli della danza contemporanea, della contact improvisation e del teatro danza. I vestiti sono essi stessi elementi drammaturgici e scenografici.

La coreografia nasce dall’esplorazione degli spazi vuoti che possiamo creare con il corpo, di come possiamo abitarli e di cosa possiamo raccontare con essi. Il movimento lascia viaggiare l’immaginazione, suggerendo atmosfere che ogni spettatore, grande o piccolo, può leggere e interpretare.

Vogliamo suscitare la meraviglia delle infinite possibilità che abbiamo di utilizzare il corpo, instillare la voglia di riprovarci a casa con i genitori. Le distanze sono legami invisibili e simbolici che ci legano a chi amiamo, ma quanto durano? Fino a che limite si può prolungare questo legame, esiste un punto di rottura? E cosa succede se uno dei due improvvisamente se ne va? Queste sono le domande con cui abbiamo “giocato” e che ci hanno guidato nella riflessione.

Crediamo nella danza come strumento educativo per i bambini e come linguaggio universale in grado di trattare tematiche come la relazione tra gli individui, le emozioni che si generano dal contatto fisico, la paura della separazione e il coraggio dell’emancipazione.

LINK

Un work in progress di ABC – Allegra Brigata Cinematica
Concept Serena Marossi, Luca Citron
Danza Alessandro Nosotti, Serena Marossi
Light design Simone Moretti
Costumi Margherita Platé
Consulenza drammaturgica Angelo Facchetti / Teatro Telaio
Supervisione coreografica Martine Bucci
Musica Daniele Griselda
Co-produzione Festival Danza Estate / Bergamo, Italy